Solo il Guerriero della Luce può vincere la Magia degli Schermi. Ecco 6 mosse per riuscirci nell’infolavoro…

La Magia degli Schermi è una potente magia. Incanta la mente. Pietrifica il corpo. E infine uccide. Non bisogna morire fisicamente per essere morti dentro. E’ sufficiente non vivere. Non avere mai tempo. E se corri nella fretta dei mille impegni di vita e infolavoro, diventa molto difficile rimanere un Guerriero della Luce. Diventa difficile rimanere svegli. E la qualità principale di un Guerriero è stare all’erta. È essere vigile.  Saper quindi rispondere alle sfide con tutti i sensi vivi. Il Guerriero della Luce è sveglio perchè è connesso a se stesso. Ha messo da parte la connessione web e si connette alla sua Anima. Al suo cuore. Se anche tu lavori con le nuove tecnologie, con Internet, hai davanti a te una scelta: diventare un robot manovrato dalla Magia degli schermi oppure scegliere di diventare un Guerriero della Luce usare la tecnologia per sopravvivere in questi tempo difficili. Come puoi riuscirci? In questo articolo ti darò alcuni personali consigli (che io stesso metto in pratica) che ho racchiuso in 6 Semplici Mosse.

Questa è infatti la vera sfida per le anime guerriere incarnate nella Nuova Era Digitale. Rimanere svegli. Non soccombere alla grande Magia degli Schermi. Non cadere nella trappola dei social network, del cellulare alla moda, del tablet sul cuscino la sera, e allo stesso tempo, continuare a usare queste nuove tecnologie per lavorare e – perchè no? – conquistare la libertà finanziaria e avere più tempo grazie all’infomarketing.

Mossa 1 – Dedica del tempo alla Meditazione

Anche solo 5 minuti al giorno. Io, ad esempio, pratico meditazione dai 15 ai 30 minuti (minimo) e quando posso arrivo a un’ora. Cosa intendo per meditazione? Non mi riferisco solo alla classica posizione a gambe incrociate e occhi chiusi. Meditare per me è un concetto più ampio. Meditare è l’arte di rimanere sveglio facendo qualunque cosa. Puoi camminare nel bosco (come faccio io ogni giorno) ed essere consapevole del respiro, del movimento delle gambe, dell’abitare il corpo con il tuo spirito. Puoi lavare i piatti (come faccio io) ed essere presente ai gesti che le mani compiono. Puoi ascoltare musica e respirare un profumo naturale (io amo annusare il gusto di vaniglia). Puoi praticar Tai Chi Chua e sentire l’energie che scorre nel corpo (è una delle tecniche mie preferite). Oppure puoi sederti come uno yogi e meditare sul silenzio interiore. In definitiva, ogni tecnica è buona per rimanere svegli come anima che abita il corpo. Trova il tempo per farlo. Anche se ti trovi in mezzo a una tempesta trova 3 minuti per meditare. I momenti difficili della vita sono i migliori per meditare. E’ troppo facile quando va tutto bene. Io ho attraversato decine di uragani e tempeste nella mia vita e ho sempre trovato 10-20 minuti per meditare. Mi sono impegnato a trovare la calma dentro di me mentre intorno il mondo andava veloce e i problemi da risolvere erano tanti. L’era del lavoro digitale ti costringe a vivere continuamente in un clima di tempesta e di pericolo. Sei assalito dalla fretta, la velocità di esecuzione è un tarlo, la precarietà del lavoro moderno è un acido che corrode la sicurezza interiore. E’ facile cadere preda della Magia degli Schermi e del suo Sistema Occulto & Finanziario. Chi muove questo enorme ingranaggio vuole trasformarti in Robot che consuma e si ammala per comprare terapie farmacologiche. E’ gente che conosce la magia nera. Cioè sa usare l’energia per trascinarti verso la depressione e le tenebre. Tu invece puoi rimanere sveglio e confermare ogni giorno il patto di alleanza con la Luce. Puoi essere un Guerriero dello Spirito e usare le nuove tecnologie per rimanere libero e aiutare gli altri ad esserlo. A patto che trovi il tempo ogni giorno per meditare.

Mossa 2 – Pratica una attività fisica

Il lavoro digitale può costringere il corpo a trascorrere molto tempo seduto a guardare uno schermo. Anche se sei in mobilità e usi un tablet per lavorare, dovrai a un certo punto fermarti, sederti e usare il piccolo schermo touch con le tue dita. E la Magia in quel momento è in agguato. Puoi trasformare dieci minuti in un viaggio dentro Internet (o nei social) che dura anche due ore (o di più). Puoi perderti in un attimo. Inoltre, se mortifichi i cinque sensi usandone prevalentemente uno (la vista) nutri troppo la mente a discapito del corpo. E il tuo corpo è la tua Terra. Ricordalo. Il tuo tempio corporeo equivale alla tua terra fisica, proprio come la Terra fisica è il corpo dell’Essere Spirituale che dimora all’interno (la Madre di tutti noi). Se il corpo si spegne, se si muove poco, ti addormenti interiormente. Il rischio è molto alto. Allora pratica attività fisica. Fai movimento creativo (io lo prediligo). Indossa la scarpe da ginnastica e fai a fare una passeggiata atletica. Muoviti. Danza. Attivati. Quando sei attivo fisicamente (ma non per lavoro digitale) aumenti la tua consapevolezza interiore. Sei più sveglio. Prendi in mano la tua Spada di Guerriero della Luce e hai più forza per combattere la Magia degli Schermi che il Sistema Occulto vuole importi.

Mossa 3 – Riduci al minimo il rapporto con gli schermi

Rifletti. Più schermi usi più alto è il rischio di cadere nell’incantesimo della Magia Digitale. Conosco persone che hanno tre cellulari, il tablet, l’orologio digitale, due computer, e passano ore anche guardando i programmi trasmessi col televisore. Infatti alcuni di loro sono dei robot spenti interiormente. Uno di loro è un conoscente nel paese dove vivo e fino a poco tempo fa gestiva un cinema (il grande schermo). Una sera mi mostrò con orologio il suo nuovo telefono cellulare Samsung e l’orologio digitale della stessa casa produttiva di tecnologia mobile. Gli chiesi: «Perché hai comprato anche l’orologio digitale della samsung? A cosa ti serve? La funzione di orologio l’hai disponibile anche sul cellulare…». Mi rispose: «Scherzi? Ho i due dispositivi sincronizzati e se mi arriva un messaggio sul cellulare mi arriva anche sull’orologio digitale». Pensai: ma bravo, a cosa ti serve una tale inutile sincronia? Ma non dissi nulla. Però gli chiesi: «Perché hai comprato il nuovo Samsung? Quali nuove funzioni che sono davvero indispensabili?». Rispose: «Beh, ad esempio ha una funziona importante. Se ad esempio ho un braccio che non posso usare, mi basta muovere la testa su e giù per scorrere il testo sullo schermo. E’ molto utile per me. La sera, quando sono a letto con mia moglie, lei appoggia la testa sul mio braccio e io posso leggere qualsiasi cosa sul mio smartphone muovendo la testa su e giù». Queste persone sono robot. Sono spenti interiormente. Non si rendono più conto che il Sistema Occulto li ha ingoiati. Invece di trascorrere del tempo in relazione intima con la moglie, magari accarezzandola e comunicandole amore, lui preferisce usare il telefono cellulare e continuare a navigare pagine web muovendo la testa su e già come un idiota. Vi rendete conto di quanto può essere potente la Magia degli schermi che incanta la mente? Quindi per proteggere il tuo Spirito Guerriero riduci al minimo il tuo rapporto con gli schermi. Usa un solo telefono e usalo solo quando serve. E anche gli altri schermi (se ad esempio hai un tablet) usalo solo per l’essenziale. Non farti rapire dal suo gioco seduttivo. allenati. Metaforicamente, questo allenamento si traduce nella volontà di non cadere nell’incantesimo della tua mente. Cioè il tuo schermo interno più potente. Tu, il Guerriero della Luce, deve gestire lo schermo e non il contrario. Ti faccio un esempio. Per anni ho tenuto il mio iPhone 4 nonostante si fossero rotte alcune funzioni. Se ricevo una chiamata, non squilla. Non sento nessun suono. Potevo aggiustarlo. Ma ho deciso di trasformare questo problema in un alleato della mia consapevolezza. Siccome sono prevalentemente un uditivo (cioè la mia mappa uditiva è molto sviluppata) ogni volta che ricevevo una telefonata ero spinto a rispondere fino a che non terminava il suono dello squillo (e interrompere il fastidio). Ora invece ricevo chiamate ma non me accorgo. Solo quando afferro l’iphone controllo le chiamate ricevute e posso scegliere se richiamare oppure no. Altro esempio: da alcuni mesi ho deciso di lavorare al computer portatile non oltre le 5 ore al giorno (in casi eccezionali arrivo a sei ore). Prima invece lavoravo anche 7-8 ore usando il mio MacBook Pro. Dirai: ma non è tanto! E’ vero. Ci sono persone che usano il computer anche 12 ore e alcuni arrivano a 22 ore (ne ho conosciuti due con questi record). Ma per me 5 ore al giorno oggi sono sufficienti. Mi serve più tempo per meditare, praticare attività fisica, leggere, ascoltare musica, trascorrere tempio con gli amici e la natura. Questo per me è equilibrio digitale.

Mossa 4 – Affina le tue percezioni energetiche

Puoi riconoscere meglio il potere della Magia degli Schermi se sai “sentire” le energie sottili. Se io entro in un ufficio riconosco subito i lavoratori tecnostressati: mi basta osservare la loro aura vitale e la vitalità dei loro chakra. Quasi sempre hanno forti congestioni praniche intorno alla testa, il loro chakra Ajna è debole e anche il chakra solare è debilitato. In altri casi “vedo” depressioni energetiche nell’aura a forma ovale. Inoltre, con la chiaroveggenza “vedo” le notevoli congestioni praniche grigio-scure intorno ai loro computer e schermi (ma anche intorno alla scrivania e sul telefono cellulare). Ecco perchè ti dico: se impari a “sentire” le energie sottili saprai riconoscere meglio il potere negativo della Magia degli Schermi. Noterai più facilmente cosa ti accade e cosa accade agli altri. Quindi ti consiglio di iscriverti a un corso dove impari a “sentire” le energie praniche, oppure puoi scrivermi QUI per sapere le date del prossimi corso di Pranic Healing che organizzerò con la mia scuola PND.

Mossa 5 – Stai più a contatto con la Natura

Le energie digitali sono artificiali. Congestionato la tua aura vitale e i tuoi chakra anche se non lo sai (ma lo senti d’istinto che ti appesantiscono). In realtà, tutte le nuove tecnologie connesse emettono onde elettromagnetiche che nella maggior parte dei casi interferiscono con la tue elettricità e il tuo magnetismo corporeo. Se poi vivi in città respiri anche energie sottili sporche e congestionate, emesse anche dalle numerose antenne wi-fi a cui ti colleghi pdr infolavorare. Ecco, in sostanza, un’altra trappola della Magia Digitale: nutrirti di pessime energie sottili che ti facilitano la discesa nella meccanicità, nel tuo essere un robot al servizio del Sistema Occulto, una persona sconnessa interiormente. L’antidoto è semplice. Passa più tempo a contatto con la natura, con gli alberi, i fiori, le rocce. Connettiti alle energie naturali. Se tu sapessi “vedere” le energie sottili ti accorgeresti che se trascorri un pomeriggio in un parco verde o in un bosco la tua aura vitale e i tuoi chakra si puliscono. Si rigenerano. Si nutrono di prana salutare. Questo è un modo molto semplice per contrastare l’incantesimo degli schermi e rimanere centrato nel tuo intimo Guerriero della Luce.

Mossa 6 – Scegli con cura ciò che mangi

Se infolavori a ritmi veloci e ti riempi la testa di informazioni probabilmente mangi male e non fai entrare nel tuo corpo le giuste sostanze nutritive. Se sei tecnostressato probabilmente soffri di gastrite o ti ingozzi di cibi troppo raffinati (pasta da supermercato, tramezzini, panini veloci, ecc) e avveleni il tuo organismo. La tecnologia digitale spinge sempre verso la velocità. Quindi potresti strutturare la convinzione che hai poco tempo da dedicare all’atto sacro del nutrimento alimentare. Sacro, sì. Perché la maggior parte delle cose che mangi proviene dalla Madre Terra. se dunque hai poco tempo per mangiare e salti i pasti perché devi completare una ricerca, devi aggiornare la pagina social, oppure devi rispondere a molte email che ritieni urgenti, stai sicuramente indebolendo il tuo Guerriero della Luce. Stai facendo il gioco del Sistema Occulto e dei Signori degli Schermi che manovrano con le multinazionali, le banche d’affari, le centrali finanziarie. Loro vogliono che ti nutri male. Anzi: vogliono che ti avveleni da solo. Desiderano che tu ti ammali e compri le loro medicine. Sei sei un robot rischia di cadere nella trappola. Se sei sveglio interiormente, se difendi il tuo Guerriero della Luce mangiando poco e in modo sano, allora hai una possibilità di sfuggire alla Magia degli Schermi. Puoi emanare luce interiore anche continuando a infolavorare con equilibrio digitale.

Enzo Di Frenna
 

Click Here to Leave a Comment Below 0 comments

Leave a Reply: