LA MIA RUBRICA SUL FATTO QUOTIDIANO

Da giugno del 2011 sono uno degli opinionisti del Fatto Quotidiano on line. Ho conosciuto Peter Gomez (direttore testata on line) e Marco Travaglio (direttore versione cartacea) poiché nel 1994 ho lavorato con loro nella stessa redazione del quotidiano “La Voce” di Indro Montanelli (che è stato mio direttore).
Qui trovi il mio primo post sul Fattoquotidiano.it
All’inizio scrivevo di politica ed economia, descrivendo l’intreccio perverso che oggi esiste tra schermi, lobby bancarie, politica corrotta. Ho infatti dedicato molti post al tema delle banche d’affari che hanno provocato la crisi finanziaria nel 2007. Se sei interessato puoi leggere qui, oppure qui.

Poi mi sono occupato di infomarketing e ho intervistato gli italiani che si sono creati un lavoro e un reddito con internet. Ecco un articolo di esempio. Ma in questo viaggio giornalistico ho scoperto che gli infomarketer sono a rischio TecnoStress. Trascorrono anche 19-20 ore connessi a Internet, mettendo a rischio la loro salute e il business. Così è nata l’idea di un corso “Infomarketing senza TecnoStress“, che trovi nella sezione CORSI del sito.

A quel punto ho deciso di usare la mia rubrica sul Fatto Quotidiano per occuparmi del mio lavoro attuale: la prevenzione del TecnoStress nell’infolavoro. Sono rischi molti seri per coloro che fanno informazione (oggi tutti), ed in particolare i giornalisti e gli infomarketer.

QUI trovi il mio profilo sul Fattoquotidiano.it

enzo profilo FQ